Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

EMERGENZA CORONAVIRUS: aggiornamento su imbarcazioni e relative merci trasportate dall’Italia e dirette in Kuwait

EMERGENZA CORONA-VIRUS: AGGIORNAMENTO SU IMBARCAZIONI E RELATIVE MERCI TRASPORTATE DALL’ITALIA E DIRETTE  IN KUWAIT

Si comunica a tutti gli interessati un aggiornamento relativo alle direttive imposte sulle imbarcazioni e sulle merci trasportate dall’Italia e dirette in Kuwait.

Facendo seguito alla Circolare n. 3/2020 (in allegato), che vietava precedentemente l’ingresso in Kuwait di qualsiasi merce e imbarcazione proveniente dall’Italia, tramite l’Eccezione n. 2 alla Circolare n. 3/2020 (in allegato) il Ministero della Salute allenta ora le restrizioni raccomandando che le navi commerciali che trasportano merci provenienti dall’Italia possano attraccare, enfatizzando però il divieto di attrito (contatto diretto) tra l’equipaggio delle navi e il personale della zona portuale, oltre che il divieto di sbarco dalle navi nel caso in cui il periodo della loro partenza dai porti italiani sia inferiore a due settimane. Queste misure vengono attuate in costante coordinamento con il Dipartimento della Salute dei Porti – Ministero Salute.

Tutto ciò avviene –secondo quanto indicato dalle autorità kuwaitiane- al fine di garantire una corretta attuazione delle misure precauzionali, in modo da contribuire contemporaneamente alla stabilità economica e alla riduzione della diffusione del virus, tenendo conto di quanto dichiarato nel comunicato congiunto dell’Organizzazione Marittima Internazionale e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, fino a nuovo avviso.

Circolare n. 3/2020

Eccezione n. 2 alla Circolare n. 3/2020