Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Periodo di concessione per gli stranieri in violazione delle norme sulla presenza in Kuwait

Il Ministero degli Interni ha emesso nel 15 aprile, il provvedimento ministeriale n. 355/2020 (tale provvedimento include i visti o permessi di soggiorno scaduti dopo il 1 marzo 2020), con il quale viene concesso a tutti gli stranieri in violazione delle norme sulla presenza in Kuwait, un permesso di soggiorno temporaneo, che verrà rilasciato elettronicamente.

L’operazione è condotta in cooperazione con il Dipartimento dell’ Informazione, Telecomunicazioni e Tecnologia. Il permesso di soggiorno temporaneo avrà una validità di 3 mesi decorrenti dal 1/3/2020 e scadrà il 31 / 5/2020 a prescindere dalla scadenza del visto posseduto. Questa disposizione riguarda le casistiche sottoindicate:

  1. Residenti che sono attualmente nel paese, i cui permessi di soggiorno, di qualsiasi tipologia, siano scaduti.
  2. Visitatori entrati nel paese il cui visto è scaduto, a prescindere dalla tipologia di visto.

Durante il periodo di validità del permesso di soggiorno temporaneo, gli sponsor o datori di lavoro dovranno provvedere a completare le formalità di rito al fine di regolarizzare la prosecuzione della permanenza in Kuwait dello straniero. A tal fine, gli sponsor o datori di lavoro potranno utilizzare le pagine dedicate del sito web del Ministero degli Interni: www.moi.gov.kw.