Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

AGGIORNAMENTO EMERGENZA CORONAVIRUS

Ai sensi della Circolare n. 27/2021 del 21/05/2021 della Direzione Generale per l’Aviazione Civile (DGCA) dello Stato del Kuwait, nell’ambito delle misure di contenimento della pandemia da COVID-19, sono state disposte le seguenti direttive, volte a regolare i flussi in partenza ed arrivo presso l’Aeroporto internazionale del Kuwait.

DISPOSIZIONI GENERALI

**** Tutti i passeggeri in partenza dallo Stato del Kuwait dovranno previamente attivare l’applicativo Kuwaitmosafer (https://kuwaitmosafer.com/) .
**** Ai fini dell’accesso nello Stato del Kuwait è obbligatorio aver previamente attivato gli applicativi ‘Kuwaitmosafer’ e Shlonik (Google Play ; App Store)

ECCEZIONI AL DIVIETO DI ESPATRIO PER I CITTADINI KUWAITIANI

Nel confermare la vigenza della Circolare della DGCA n.26/2021 del 16/05/2021, relativa al divieto di espatrio per cittadini KUWAITIANI, compresi i loro parenti di primo grado (marito-moglie-figli) e i loro lavoratori domestici, a meno che non siano vaccinati contro il coronavirus, ricevendo vaccini approvati dallo stato del Kuwait (Pfizer BioNTech, Oxford-AstraZeneca, Moderna, Johnson & Johnson), è stata disposta una norma di eccezione, che viene descritta di seguito.

A partire da sabato 22/05/2021, le seguenti categorie di passeggeri kuwaitiani saranno esentate dal summenzionato divieto di espatrio (ai sensi della circolare DGCA n.26/2021 del 16/05/2021):

– Cittadini KUWAITIANI in possesso di certificato emesso dal Ministero della Salute del Kuwait, in cui si dichiari la loro impossibilità ad essere vaccinati per motivi di salute.

– Cittadine KUWAITIANE in stato di gravidanza, purché in possesso di un certificato di gravidanza rilasciato e approvato dal Ministero della Salute del Kuwait.

– Tutte le categorie di passeggeri in fasce d’età non sottoposte a vaccinazione contro il COVID-19.

– Gli studenti kuwaitiani immatricolati all’estero, devono essere immunizzati dal coronavirus con almeno una dose di vaccino approvato dallo Stato del Kuwait. Ai fini dell’espatrio, devono presentare una prova della loro immatricolazione all’estero così come un certificato di vaccinazione.

A tali categorie si aggiungono i membri delle Missioni diplomatiche accreditate presso lo Stato del Kuwait.

ECCEZIONI SPECIALI AL REGIME DI QUARANTENA ALL’ARRIVO IN KUWAIT

Nell’ambito delle norme che disciplinano i regimi di quarantena all’arrivo nello Stato del Kuwait (vedasi Circolari della Direzione Generale per l’Aviazione Civile (DGCA) n. 10/2021 del 17/02/2021, n.11/2021 del 21/02/2021 e n. 12/2021 del 02/03/2021), alle seguenti categorie di passeggeri in arrivo in Kuwait, NON verrà imposta la quarantena, a condizione che il viaggiatore paghi un test PCR di diagnosi del COVID-19 attraverso la piattaforma Kuwaitmosafer (https://kuwaitmosafer.com/):

– Coloro che sono guariti dal COVID-19 da un periodo di tempo non superiore ai 90 giorni.

– Coloro che hanno ricevuto da almeno due settimane una prima dose di vaccino riconosciuto dallo Stato del Kuwait (Pfizer BioNTech, Oxford-AstraZeneca, Moderna, Johnson & Johnson)